domenica 14 giugno 2015

SERVO DI DIO PETER REDDY, IL PROFESSORE CHE SI FECE MENDICANTE francescano secolare dell'india, visse in povertà un intenso percorso d'ascesi spirituale


21 giugno
SERVO DI DIO
PETER REDDY
[Paul Chenappan Reddy o Paradesi  Peter]
scrittore, insegnante, mendicante
Francescano secolare


21 Giugno in Palayamkottai, Tirunelveli (India)
30 Aprile1885 in Perraiyur Ammapatty, Tirumangalam, Madurai (India)

 

Il suo nome completo era Paul Chinnappa Reddiar, alia Peter Reddy. E' il più famoso mendicante erudito che il mondo abbia mai conosciuto. E' nato a Perioor Ammapetei, Thirumangalam, distretto di Madurai, Tamil Nadu.
Ha svolto la professione di insegnante con una laurea in M.A. L.T (B.ed, di oggi). Fatta eccezione per il tamil e l'inglese, ha imparato, dopo l'età di 50 anni, l'hindi, il sanskrit, il malayalam, l'italiano, il tedesco, il francese, l'ebraico ed l’aramaico. Gli vengono attribuiti nove libri e oltre cinquanta canti devozionali in lingua Tamil. La sua spiritualità si è basata sulla povertà e sulla missione evangelica nonché sull'obbedienza alla chiamata di Gesù ed alla Chiesa. Ha condotto una vita ascetica.


"Io non guardo l'uomo che mi insulta, ma Gesù che sta dietro di lui. Farò come fece Gesù quando fu insultato".



Ha avuto una grande devozione per la Santa Eucaristia e per la Madonna. Egli è stato influenzato da San Francesco d'Assisi e da San Alfonsa.
Ha rinunciato al mondo, è diventato un mendicante per praticare la parola di Dio e ha predicato Cristo. Non ha esitato a sacrificare tutto, anche la sua professione, per l'evangelizzazione. 
Dopo un ritiro di tre giorni a Amal Ashram, Trichy, ha deciso di dedicare la sua vita alla predicazione del Vangelo come un francescano mendicante. 
Su indicazione di Fr. Urbano OFM Cap., nel 1944, ha rinunciato a tutto. 
Ha lasciato il Collegio di S. Francesco Saverio, Palayamkottai, dove svolgeva l'attività di professore. E' uscito con la ciotola da mendicante, la Sacra Bibbia, mettendo l'abito marrone dei Cappuccini e legando una corda intorno alla vita. 
Anche se è stato un insigne studioso e docente universitario, in molte occasioni sedeva tra i mendicanti, gente, indipendentemente dalla loro classe, casta, credo o colore. Ha in seguito cambiato il colore del suo abito e continuato a girare con la sua ciotola. 
E' morto il 21 giugno 1958 ed è sepolto a Palayamkottai.

La Causa è stata avviata nella Diocesi du Palavamkottai il 9 ottobre 2008


  Traduzione di Carla Pasquini, ofs