martedì 16 febbraio 2016

BEATO GIOVANNELLO DA CORTONA PENITENTE DEL III ORDINE DI SAN FRANCESCO / 1 febbraio


1 febbraio
B. Giovannello da Cortona
penitente
del Terz'Ordine di S. Francesco


+ 1297 ?


Martirologio Francescano:
A Cortona, il beato Giovannello da Cortona, Confessore del Terz'Ordine, illustre per miracoli (1227).




Il Vandingo (Wadding) nei suoi Annali Francescani, Tomo 5 anno 1927, Num. 29 rammenta con lode il beato Giovannello addetto al Terz'Ordine francescano, che fioriva in Cortona in quell'anno 1297. Tace il mentovato scrittore le azioni di questo Servo del Signore, come l'anno della di lui morte, e soltanto racconta, che dopo il passaggio della di lui Gloria eterna, fu rivelato a S. Margherita da Cortona che la di lui Anima goveva de' Beni incomprensibili del Paradiso. L'Arturo nel suo Martirologio ne fa menzione sotto questo giorno con dire Cortonae B. Ioannelli Terziarii Confessoris (1).

Lo Jacobilli in  Vite dei Santi e dei beati dell'Umbria etc.  narrando di S. Margherita da Cortona scrive:

"A suo esempio presero il terz'habito francescano li beati Pietro Antonio, Evangelista, e Giovannello da Cortona; con il caritativo sussidio de' Cortonesi, la B. Margarita edificò in quella Patria, nella detta casa, dove ultimamente abitava, l'Hospidale di S. Maria della Misericordia, & ella in beneficio de' poveri, e dell'infermi impiegò se stessa, i suoi lavori, e con il mendicar per le porte della Città; che dopo alcuni anni lasciò quelle dure imprese per ordine divino, e si diede maggiormente alla ritiratezza, & alla contemplazione".
Niente esclude che in quest'Opere di Carità intraprese da S. Margherita, essa sia stata sorretta dall'aiuto dei beati Pietro Antonio, Giovannello, Gilia e Adriana, e di tanti altri terziari francescani di cui non conosciamo il nome.

Vedi anche: 11 Agosto - B. Adriana da Cortona

_______________________

(1) Cfr.  L'Etruria santa, cioè La vita dei santi e dei beati toscani, opera dell'avvocato Lorenzo Cantini fiorentino, stamperia Fantosini, Firenze, 1825.



Cortona: Santuario di S. Margherita